Addetti ai servizi di controllo "Ex Buttafuori"

CORSO EX BUTTAFUORI
DECRETO MARONI


La legge 15 luglio 2009, n. 94 (Disposizioni in materia di sicurezza pubblica) autorizza l’impiego di personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, anche a tutela dell’incolumità dei presenti (art. 3, comma 7). Tale personale deve essere iscritto in un apposito elenco tenuto dal Prefetto competente per territorio.

I requisiti necessari per l’iscrizione nel predetto elenco sono stati definiti dal Ministro dell’Interno con decreto del 6 ottobre 2009 (Decreto Maroni). Tra i requisiti richiesti vi è anche l’obbligo di frequenza di un corso di formazione istituito dalle regioni.

La Conferenza delle regioni e province autonome, nella seduta del 27 gennaio 2010, ha approvato un Accordo contenente gli elementi minimi comuni per l’organizzazione dei corsi di formazione per il predetto personale.

La legge 15 luglio 2009, n. 94 (Disposizioni in materia di sicurezza pubblica) autorizza l’impiego di personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, anche a tutela dell’incolumità dei presenti (art. 3, comma 7). Tale personale deve essere iscritto in un apposito elenco tenuto dal Prefetto competente per territorio.

I requisiti necessari per l’iscrizione nel predetto elenco sono stati definiti dal Ministro dell’Interno con decreto del 6 ottobre 2009 (Decreto Maroni). Tra i requisiti richiesti vi è anche l’obbligo di frequenza di un corso di formazione istituito dalle regioni.

La Conferenza delle regioni e province autonome, nella seduta del 27 gennaio 2010, ha approvato un Accordo contenente gli elementi minimi comuni per l’organizzazione dei corsi di formazione per il predetto personale.


Obiettivo Formativo

Fornire una preparazione teorico-pratica adeguata e conforme a quanto prescritto dalle norme vigenti per l’erogazione dei servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, propedeutica all’iscrizione presso gli appositi elenchi istituiti di ciascuna Prefettura ai sensi dell’art. 1, comma 1, del D.M. 6 ottobre 2009.

 

 

 

 

 

 

 

 

Requisiti di Accesso

Ai sensi dell’art. 1, comma 4 del decreto Ministero dell’Interno del 6 ottobre 2009, il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • età non inferiore a 18 anni;
  • diploma di scuola media inferiore ovvero assolvimento diritto-dovere all’istruzione e formazione professionale ai sensi della normativa vigente.

Coloro che hanno conseguito il titolo di studio all’estero devono presentare una dichiarazione, rilasciata dalla competente Autorità, comprovante il livello di scolarizzazione. Gli stranieri devono dimostrare una buona conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo. La conoscenza deve essere dimostrata attraverso un test d’ingresso che verrà conservato agli atti di SAD International srl

 

 

 

 

 

 

 

 

Responsabile Didattico

Il responsabile Didattico di questo corso è Pier Paolo Ibba

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Programma

AREA GIURIDICA – 30 ore

  • legislazione in materia di ordine e sicurezza pubblica;
  • disposizioni di legge e regolamentari che disciplinano le attività di intrattenimento di pubblico spettacolo e di pubblico esercizio;
  • funzioni e attribuzioni dell’addetto al controllo;
  • norme penali e conseguente responsabilità dell’addetto al controllo;
  • collaborazione con le forze di polizia e delle polizie locali;

 

AREA TECNICA – 35 ore

  • disposizioni in materia di prevenzione degli incendi, di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • nozioni di primo soccorso sanitario;
  • nozioni sui rischi legati all’uso e abuso di alcol, sostanze stupefacenti;
  • l’Aids e le malattie sessualmente trasmissibili;

AREA PSICOLOGICO SOCIALE – 25 ore

  • comunicazione interpersonale (anche in relazione alla presenza di persone diversamente abili);
  • tecniche di mediazione dei conflitti;
  • tecniche di interposizione:
  • contenimento autodifesa sicurezza dei terzi

 

 

 

 

 

 

 

Docenti

AREA GIURIDICA
Massimo Dott. Bertino – Vice commissario della polizia di stato

AREA TECNICA
Andrea Ing. Signorotto – Sicurezza
Roberto Dott. Paulon – dirigente medico Primo soccorso

AREA PSICOLOGICO SOCIALE
Denis Biliato – Formatore in negoziazione ed analisi comportamentale
Pier Paolo Ibba – Formatore in ambito security, difesa e protezione

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo Finale

Alla fine delle 90 ore formative, verrà rilasciato un attestato di frequenza (propedeutico ai fine dell’iscrizione negli elenchi prefettizi).

 

 

 

 

 

 

Destinatari

Il corso è diretto a tutti coloro che desiderano farlo

 

 

 

 

 

 

 

 

Durata

La durata è di 90 ore e saranno così distribuite:

  • 3 sabati da 8 ore ciascuno
  • 2 giorni alla settimana, per 8 settimane dalle, 18.00 alle 22.00
  • 1 giorno di test teorico e pratico

In base alle adesioni e alle eventuali richieste dei corsisti il calendario potrebbe subire delle variazioni per venire in contro alle esigenze del gruppo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Calendario

Anno 2019

Edizione di Gennaio: CHIUSA

Edizione di Aprile: CHIUSA

Edizione di Settembre: IN AVVIO

Inizio 16 settembre

8 settimane Lun. Gio. dalle 18.00 alle 22.00

3 sabati

 

Anno 2020

Edizione di Febbraio: IN PROGRAMMAZIONE

Edizione si Settembre: IN PROGRAMMAZIONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sede Formativa

Via Alfonso Lamarmora 12 a Mestre (VE)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prova Finale

L’esame è composto da:

  • Prova in simulazione per la verifica dell’apprendimento delle competenze tecnico-professionali;
  • Test, per la verifica dell’apprendimento delle competenze cognitive.

L’esame si terrà presso la sede in cui si è svolto il corso.

 

 

 

 

 

 

 

 

Quota di Partecipazione

Compila il form senza impegno, ti spediremo tutte le informazioni per ciò che riguarda il costo. Spesso, in funzione del numero di adesioni e della zona di erogazione, riusciamo a farci cofinanziare il corso e quindi a far diminuire sensibilmente il prezzo, portandolo anche a 460 euro ivato

 

 

 

 

 

 

 

 

Modalità di Iscrizione

Compilare il form in tutte le sue parti che si trova di seguito