ISTRUTTORE DIFESA PERSONALE

dal dilettantismo al professionismo

AREA GIURIDICA


AREA TECNICA


AREA COMPORTAMENTALE


LA NORMA ITALIANA

Come da delibera n. 1574 del 18/07/2017 del Consiglio Nazionale Coni, dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il nuovo Registro CONI 2.0, a cui possono accedere esclusivamente le Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche che prevedano nel proprio oggetto sociale gli sport e le discipline presenti nell’elenco approvato con delibera n. 1569 del 10/05/2017.


Tra le discipline, nell’elenco NON è più prevista l’attività di difesa personale, proprio perchè tale disciplina non prevedendo gare e competizioni non è definita attività sportiva ma bensì attività commerciale a scopo di lucro. Sulla base di questa disposizione quindi, tutti coloro che dichiarano di insegnare difesa personale, usando una associazione sportiva, lo stanno facendo senza averne titolo e contravvenendo a delle disposizioni regolamentate.


SAD International, in qualità di società di formazione in questo ambito specifico, prepara i discenti sotto i profili teorici e pratici, propedeutici al superamento degli esami e quindi all’ottenimento del titolo di Istruttore di Difesa Personale. Il diploma rilasciato da SAD International, permetterà ad ogni discente, di esercitare la professione secondo i criteri e le competenze richieste ad un istruttore di difesa personale.

le arti marziali sono catalogate in ambito sportivo, la difesa personale in ambito professionale

dal Dilettantismo

al Professionismo

Promuovi la tua professionalità negli enti pubblici e privati.

La certificazione delle competenze te lo permette a norma di legge. Farlo tramite associazioni sportive e con titoli non validati a livello professionale è rischioso per te e per chi ti chiede di farlo. Soprattutto se a titolo oneroso.

trasforma la passione

nel tuo lavoro

Scegli il lavoro che ami

e non lavorerai neanche un giorno in tutta la tua vita.

Confucio

STRUTTURA DELLA CERTIFICAZIONE

Quando in un paese Europeo non sono presenti albi, elenchi o figure professionali riconosciute, le certificazione delle competenze rilasciate da enti terzi imparziali e controllati da Accredia, diventano lo strumento più autorevole di garanzia professionale

E.Q.F.

QUADRO EUROPEO DELLE QUALIFICAZIONI

L'UE ha sviluppato il Quadro europeo delle qualificazioni (EQF) come strumento di "traduzione" per facilitare la comprensione e la comparabilità delle qualificazioni nazionali. L'EQF cerca di sostenere la mobilità transfrontaliera di studenti e lavoratori, di promuovere l'apprendimento permanente e lo sviluppo professionale in tutta Europa.

Certificazione Competenze

La certificazione è erogata da enti aderenti alla norma ISO17024 e controllati da Accredia

Aggiornamento Costante

L'ottenimento della certificazione non ne garantisce anche il mantenimento. Il candidato verrà valutato triennalmente

Enti Terzi

Gli esaminatori e gli esami sono gestiti e tenuti da enti terzi per garantire la massima oggettività durante gli esami

Organismi di Formazione

Come gli organismi di verifica, anche gli organismi di formazione sono periodicamente sottoposti a verifica

OPPORTUNITÀ

dal dilettantismo al professionismo

Oggi la figura professionale dell’Istruttore di difesa personale ha finalmente una propria identità e una propria autonomia ben distinta dall’ambito sportivo.


L’Istruttore di difesa personale oggi è classificato come un professionista che a norma di legge può insegnare sia a privati cittadini, che ad enti pubblici per ciò che riguarda il rischio aggressione, che le Tecniche Operative di Polizia se in possesso di determinati requisiti.

TEORIA


Area Comunicazione

Area Formazione

Area Giuridica

Area Psicologica

PRATICA


Colpi dritti e circolari

Prese e Immobilizzazioni

Difesa da oggetti

Principi di difesa a terra

OPERATIVITÀ


Sessioni Formative

Role Playing

Lavoro di gruppo

SCHEMA DI CERTIFICAZIONE

L’istruttore di difesa personale è quella figura professionale che si occupa di istruire, formare e/o addestrare tutti i soggetti che per attività lavorativa, professionale, si potrebbero trovare nella condizione di doversi difendere o di dover difendere terzi. Nel massimo rispetto di tutte le norme di sicurezza vigenti, l’istruttore di difesa personale sarà quel professionista che, per abilità, competenze e conoscenze, tratterà sia in termini teorici che in termini pratici anche la formazione secondo D.Lgs 81/08, in materia di sicurezza sul lavoro per ciò che concerne il rischio aggressione.

L’istruttore di tiro professionale, a differenza di quello sportivo che è regolamentato dal TSN (Tiro a Segno Nazionale), avrà come attività specifica quella di formare ed addestrare operatori di sicurezza pubblica e privata, oltre che GPG(1) , OSP(2) o personale IdV(3) , nonché privati cittadini che volessero approfondire le norme e le metodologie pratiche nell’uso in sicurezza dello strumento, puntando a far acquisire sicurezza, abilità e competenza a salvaguardia dell’utilizzatore e di terzi.

Nello specifico l’istruttore erogherà formazione ed addestramento così come previsto dall’articolo 73, c4 del D.Lgs 81/08.

Tale formazione ed addestramento sarà erogato sia in forma teorica che pratica, sia ad amministrazioni pubbliche che società private o privati cittadini che desiderino raggiungere un più elevato grado di sicurezza e padronanza delle tecniche di difesa. I livelli formativi raggiunti e quindi le certificazioni ottenute permetteranno all’istruttore di poter essere qualificato come istruttore e formatore secondo quando previsto dai criteri di qualifica della figura del formatore per la salute e la sicurezza sul lavoro, specificatamente per ciò che riguarda le armi da fuoco.

NON È UNA CERTIFICAZIONE SPORTIVA. È UNA CERTIFICAZIONE PROFESSIONALE

Sono previsti 3 livelli di Istruttore di difesa personale, in funzione del livello di autonomia raggiunta, che possono meglio orientare sia il professionista in base al livello più adatto alle proprie esigenze, così come per tutte le altre parti interessate. L’istruttore inoltre, in base al proprio livello tecnico, di conoscenza e di competenza, potrà erogare vari livelli di formazione ed addestramento.

LIVELLO I

Istruttore in ambito civile

L’istruttore in ambito civile è quell’istruttore che ha le conoscenze, competenze ed abilità per insegnare ad una platea di discenti civili che mirano principalmente a saper difendere loro stessi o terze persone da aggressioni (verbali o

fisiche) che potrebbero avvenire in un contesto di vita quotidiana. (EQF4)

LIVELLO II

Istruttore Tecniche Operative

L’istruttore per operatori di sicurezza è quell’istruttore, preferibilmente di estrazione militare o operante da anni nel settore della sicurezza pubblica o privata, che mira ad insegnare ai propri colleghi delle tecniche operative rivolte alla salvaguardia propria, quella dei civili e quella dei colleghi, in contesti operativi e di lavoro. (EQF5)

LIVELLO III

Formatore

Il formatore deve essere in grado di riconoscere e individuare modalità formative finalizzate a mettere in relazione le dinamiche qualitative di programmazione e realizzazione di programmi specifici. (EQF6)

STRUTTURA DEL CORSO

dal dilettantismo al professionismo

INTRODUZIONE

Come da delibera n. 1574 del 18/07/2017 del Consiglio Nazionale Coni, dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il nuovo Registro CONI 2.0, a cui possono accedere esclusivamente le Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche che prevedano nel proprio oggetto sociale gli sport e le discipline presenti nell’elenco approvato con delibera n. 1569 del 10/05/2017.

OBIETTIVO FORMATIVO

L’obiettivo formativo consiste nel fornire una preparazione teorico-pratica adeguata e conforme alle normative vigenti per l’ambito della difesa personale, considerando che i vari docenti di arti marziali, indipendentemente dai gradi raggiunti nelle varie discipline, proprio per normativa CONI, ad oggi non possono erogare corsi di Difesa Personale all’interno delle proprie ASD e sono tenuti ad erogare solamente formazione specifica inerente la disciplina marziale per cui sono titolati.L’obiettivo di questo corso di formazione e quello di rilasciare un titolo spendibile per l’erogazione di formazione specifica nel settore della Difesa Personale.

TEMI TRATTATI

Area Tecnica (60 ore)

Area didattica (32 ore)

Anatomia e fisiologia (18 ore)

Tirocinio (10 ore)

TITOLO FINALE

Alla fine delle 120 ore formative, verrà rilasciato un attestato di frequenza propedeutico per accedere alla prova scritta di esame.Il superamento della prova scritta darà modo al futuro istruttore di accedere alla prova pratica ed al superamento della prova pratica si riceverà il titolo come Istruttore di Difesa Personale, che gli permetterà di avviare le prime 10 ore da “solista”. Fatte le prime 10 ore da “solista” avrà tutti i requisiti tecnici per proseguire la sua attività in autonomia.L’ottenimento del titolo di Istruttore di Difesa Personale darà diritto al discente di essere inserito in una lista di professionisti che gli permetterà di essere contattato da enti pubblici e privati per l’erogazione dei propri servizi professionali.

DURATA

La durata complessiva del corso è di 120 ore che però, in base alle qualifiche e all’esperienza comprovata di ogni discente, la commissione potrà ridurre in base ai crediti attribuiti.Tale riduzione di ore non è vincolante ed ogni singolo discente, in base alle materie d’esame trattate, potrà richiedere di partecipare a delle giornate formative in aggiunta a quelle suggerite, per acquisire quelle informazioni necessarie al superamento delle prove pratiche e teoriche finali.

A CHI È RIVOLTO

È rivolto a tutti coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:• età superiore a 18 anni;

• diploma di scuola media inferiore ovvero assolvimento diritto-dovere all’istruzione;

• curriculum professionale/marziale ed attestazioni verificabili, da sottoporre a verifica della commissione;

PER INFORMAZIONI

Per informazioni è possibile contattarci:

• via telefono allo 02 871 588 63

• tramite chat al 351 722 1041

• tramite email a corsi@sad-international.com

PROSSIMI EVENTI

moduli formativi in programma

05 Set 2022

Streaming RoomLa comunicazione

05 Set 2022

Centro formativo S.A.D.Corso Istruttore Difesa Personale

12 Set 2022

Streaming RoomApprendimento

Telefono

02 871 588 63

Chat

+39 351 722 1041

Socials

Domande? Scrivici


Cerca