Aggressioni al pronto soccorso, vertice tra sindacati e azienda ospedaliera

Aggressioni al pronto soccorso, vertice tra sindacati e azienda ospedaliera

Un’altra aggressione al pronto soccorso dell’Angelo, questa volta si tratta di aggressione verbale, questo è quanto riportato dall’articolo di  Venezia Today [ articolo ]. Come si legge nell’articolo le sigle sindacali Fp Cgil e Uil Fpl, hanno richiesto un incontro con l’azienda ospedaliera per trattare il tema e cercare una soluzione.

L’azienda sanitaria invece si difende mettendo in evidenza il loro impegno sia per la sistemazione delle infrastrutture, per far si che i pazienti stiano bene e quindi non abbiano disagi e sia dal punto di vista formativo degli operatori.

In quest’ultimo punto, quello relativo alla formazione, crediamo ci sia la gran parte della soluzione, l’importante però che la formazione venga fatta con l’intento e con gli strumenti corretti per rendere autonomi gli operatori sanitari nella risoluzione dei conflitti, siano essi verbali (parte iniziale), siano essi fisici, il tutto finalizzato a sedare la minaccia e a tutelare quanto più possibile la propria incolumità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *