Istruttore di tiro



Cenni Normativi


Fino a prima della nascita dello schema di certificazione delle competenze dell’Istruttore di tiro, non c’era nulla che, al di fuori dell’ambito sportivo, riconoscesse la figura dell’istruttore di tiro professionale.
Oggi, con l’introduzione di questo nuovo schema di certificazione si è normata la figura professionale dell’Istruttore di Tiro, ponendo una linea di demarcazione tra ciò che è sportivo e ciò che è professionale.

In sostanza, tutti coloro che si definiscono istruttori di tiro ed operano in una Associazione Sportiva di qualsiasi tipo, stanno contravvenendo a delle disposizioni ben precise sia a livello CONI che a livello legislativo, senza considerare il fatto che molte attività erogate potrebbero essere valutate come attività di addestramento paramilitare e quindi sottoposte ad accertamenti da parte delle forze dell’ordine preposte alla sorveglianza.

SAD International, in qualità di società di formazione in questo ambito specifico, prepara i discenti sotto i profili teorici e pratici, propedeutici al superamento degli esami e quindi all’ottenimento del titolo di Istruttore di Tiro. Il diploma rilasciato da SAD International, permetterà ad ogni discente di ricevere un titolo che consentirà l’accesso all’esame di certificazione delle competenze.


Trova le Differenze


SAD International

→ società di formazione aderente alla norma ISO 21001 in ambito di formativo;
→ corso strutturato con parte teorica e pratica;
→ corso strutturato su materie e concetti fondamentali per apprendere la metodologia di insegnamento;
→ esami di valutazione finale sia teorici che pratici con criteri di valutazione oggettiva Norma ISO 21001;
→ società di formazione con oggetto sociale pertinente all’attività svolta;
→ società autorizzata ad erogare formazione specifica in ambito di difesa e protezione senza limitazioni di legge;


Associazioni Sportive

→ possono erogare formazione solo ai propri soci;
→ di norma concentrano l’attenzione solo sull’aspetto pratico;
→ gli esami di valutazione non seguono sempre criteri oggettivi di valutazione e spesso il titolo di istruttore arriva dopo anni di allenamento senza il superamento di prove oggettive che vengono tenute agli atti;
→ gli unici istruttori che hanno titolo per erogare formazione sono quelli delle discipline riconosciute dal CONI ed avvallate da UITS;
→ i percorsi e i titoli al di fuori dell’associazione sportiva che li ha emessi non sono riconosciuti e non hanno valenza professionale;
→ le associazioni sportive che erogano formazione o addestramento, sono perseguibili a norma di legge;





opportunità


dal dilettantismo al professionismo


SAD International struttura ed ora formazione sia in ambito nazionale che internazionale, è in contatto e collaborazione con agenzia di sicurezza, investigazione e protezione. Tutti i nostri istruttori e formatori, essendo titolati possono ambire a lavorare o collaborare saltuariamente con i nostri partner o con la nostra struttura nei vari ambiti di impiego.

Oltre a questo, forniamo tutto il supporto tecnico e legislativo per dare la possibilità ai nuovi istruttori di avviare i propri corsi a norma di legge. Riteniamo che la professionalità e i titoli siano valorizzati e resi noti a favore di tutti quei clienti che mettono nelle mani degli istruttori la loro formazione per una tutela della persona.




Il corso proposto da SAD International è l’unico corso in Italia certificato secondo la norma ISO 17024 che certifica le competenze del candidato secondo le norme internazionali in ambito di professioni non regolamentate da albi professionali.
Tale corso, certificato da un ente terzo riconosciuto da Accredia, rilascia un certificato riconosciuto nei termini di legge ed è funzionale allo svolgimento dell’attività professionale. Ben diversa dall’attività sportiva dilettantistica


Teoria

Area Comunicazione

Area Formazione

Area Giuridica

Area Psicologica

Pratica

Uso e Maneggio

Movimentazioni

Ripari ed ingaggi

Addestramento low-light

Operatività

Sessioni formative

Role Paying

Lavoro di gruppo




L’istruttore di tiro è quella figura professionale che si occupa di istruire, formare e/o addestrare tutti i soggetti che per attività lavorativa, professionale o per difesa personale, si trovano ad utilizzare un’arma da fuoco. Nel massimo rispetto di tutte le norme di sicurezza vigenti, l’istruttore di tiro sarà quel professionista che, per abilità, competenze e conoscenze, tratterà sia in termini teorici che in termini pratici la formazione secondo D.Lgs 81/08, in materia di sicurezza sul lavoro per ciò che concerne l’uso delle armi da fuoco.
L’istruttore di tiro professionale, a differenza di quello sportivo che è regolamentato dal TSN (Tiro a Segno Nazionale), avrà come attività specifica quella di formare ed addestrare operatori di sicurezza pubblica e privata, oltre che GPG(1) , OSP(2) o personale IdV(3) , nonché privati cittadini che volessero approfondire le norme e le metodologie pratiche nell’uso in sicurezza dello strumento, puntando a far acquisire sicurezza, abilità e competenza a salvaguardia dell’utilizzatore e di terzi.



Sono previsti 3 livelli del profilo di Istruttore di tiro professionale, in funzione del livello di autonomia raggiunta, che possono meglio orientare sia il professionista in base al livello più adatto alle proprie esigenze, così come per tutte le altre parti interessate. L’istruttore di tiro, inoltre, in base al proprio livello tecnico, di conoscenza e di competenza, potrà erogare vari livelli di formazione ed addestramento.

1. Istruttore – Livello I

Profilo professionale associato al livello EQF 4, che permette di fare formazione agli operatori di sicurezza pubblica o privata e ai cittadini che usano il DPI(4) per la difesa personale. Tale formazione sarà erogabile sotto la supervisione didattica di un istruttore spv.

2. Istruttore Supervisore – Livello II

Profilo professionale associato al livello EQF 5 che permette di essere responsabile di un progetto formativo e quindi far da supervisore ad un livello base.

3. Formatore – – Livello III

Profilo professionale associato al livello EQF 6 che permette di divenire istruttore e formatore degli istruttori.

Nello specifico l’istruttore erogherà formazione ed addestramento così come previsto nell’articolo 73, c4 del D.Lgs 81/08.
Tale formazione ed addestramento sarà erogato sia in forma teorica che pratica, sia ad amministrazioni pubbliche che società private o privati cittadini che desiderino raggiungere un più elevato grado di sicurezza e padronanza dello strumento in dotazione o uso. I livelli formativi raggiunti e quindi le certificazioni ottenute permetteranno all’istruttore di tiro di poter essere qualificato come istruttore e formatore secondo quando previsto dai criteri di qualifica della figura del formatore per la salute e la sicurezza sul lavoro, specificatamente per ciò che riguarda le armi da fuoco.




moduli formativi


prossimi eventi in programma


Qui di seguito vengono elencati gli eventi formativi, sia teorici che pratici, che operativi erogati da SAD International.

I corsi teorici potranno essere seguiti sia tramite la nostra Streaming Room che direttamente in presenza nelle nostre sedi formative.

La parte pratica invece dovrà ovviamente essere seguita nei rispettivi campi di tiro identificati dai nostri docenti.


Spiacenti, non c'è ancora nulla di pubblicato.

INFORMAZIONI

Per informazioni o iscrizioni è sufficiente compilare il form qui a lato.

La nostra segreteria sarà lieta di dare tutte le informazioni di cui necessita.



Cerca